Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)
  • [Translate to IT:]

Al via le iscrizioni per la RedWeek 2024

Sono aperte le iscrizioni alla Settimana Rossa 2024. La RedWeek è una settimana di preghiera e commemorazione che richiama l'attenzione sulla condizione dei cristiani perseguitati. L'organizzazione benefica Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACN) invita le parrocchie e le comunità a esprimere la loro solidarietà con i cristiani perseguitati illuminando di rosso le chiese, le funzioni religiose e gli eventi.

La persecuzione dei cristiani è un problema globale

La libertà di religione è più di un diritto umano; in molti Paesi è una questione di vita o di morte. 350 milioni di cristiani nel mondo non possono professare liberamente la loro fede", spiega Jan Probst, direttore di Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACN) in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein, ”molti di loro subiscono quotidianamente discriminazioni e persecuzioni. Sono deliberatamente svantaggiati, attaccati o uccisi a causa della loro fede in Gesù Cristo. È difficile immaginare l'entità delle sofferenze che queste persone devono sopportare". Ogni anno, migliaia di cristiani vengono uccisi, imprigionati o scompaiono senza lasciare traccia a causa della loro fede. È in questo contesto che è stata lanciata la registrazione per la RedWeek 2024 di quest'anno, un'iniziativa globale lanciata da Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACN).

La Settimana Rossa richiama l'attenzione sulle sofferenze dei cristiani perseguitati

L'anno scorso, 54 parrocchie cattoliche e protestanti della Svizzera e del Principato del Liechtenstein hanno partecipato all'azione internazionale a favore dei cristiani perseguitati. “Ci auguriamo che quest'anno un numero ancora maggiore di parrocchie prenda parte all'azione, perché la situazione in molti Paesi ci impone di guardare e agire”, spiega Jan Probst, “ed è esattamente quello che possiamo fare con la Settimana Rossa, e siamo lieti che ogni parrocchia, gruppo di preghiera o privato partecipi, richiamando l'attenzione su questo importante tema e impegnandosi a sostenere i cristiani perseguitati”.

Un appello alla solidarietà con i cristiani perseguitati

La solidarietà con i cristiani perseguitati non si limita ad accendere il semaforo rosso nelle chiese: “Non è solo accendendo il semaforo rosso che si può inviare un segnale. Ci sono molti modi per partecipare alla Settimana Rossa, e c'è spazio per diversi modi di esprimere la solidarietà", spiega il direttore dell'organizzazione umanitaria. Le parrocchie stesse sono chiamate a contribuire con le loro idee. Dalle celebrazioni eucaristiche alle processioni di luce e alle serate di testimonianza, ci sono molte opportunità per essere coinvolti attivamente e dare un segno di solidarietà, anche indipendentemente dall'illuminazione rossa. Anche i piccoli gruppi di preghiera possono essere coinvolti.

La carità sostiene le parrocchie nella preparazione delle azioni

“L'Aide à l'Église en Détresse” (ACN) sostiene le parrocchie partecipanti nei loro preparativi e sono disponibili materiali di culto da scaricare. Per l'illuminazione rossa sono disponibili pellicole con filtri colorati. Queste pellicole possono essere montate sui faretti con poco sforzo e inonderanno di luce rossa le chiese e gli altri edifici nel mese di novembre.

Fornire un aiuto pratico ai cristiani perseguitati

I gruppi che partecipano alla Settimana Rossa possono anche sostenere progetti concreti a favore dei cristiani perseguitati, per alleviare le sofferenze degli interessati e portare speranza nelle regioni segnate dalla persecuzione e dall'angoscia. Le vostre donazioni permettono di sostenere i cristiani in difficoltà nelle regioni più colpite attraverso Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACN). In questo modo, le donne, gli uomini e i bambini perseguitati possono essere sostenuti da un servizio di cappellania e di consulenza psicologica, oppure possono ricevere aiuti materiali urgenti, come cibo o medicinali.

Registrati ora per la RedWeek!

Per maggiori informazioni sulla registrazione e sulla RedWeek, cliccate qui: Informazioni e registrazione per la Settimana Rossa
Partecipate e inviate un segno di solidarietà ai cristiani perseguitati in tutto il mondo!

Con la vostra donazione, sosterrete i cristiani perseguitati e in difficoltà in tutto il mondo.